Enzo Cazzanelli

Ritratto di cazzanelli_enzo
Cognome: 
Cazzanelli
Nome: 
Enzo
Informazioni
Unità: 
Nazione: 
Italia
Ente di appartenenza: 
Università della Calabria
Posizione: 
Prof. Ass.
Telefono: 
+390984496114
Tipo associazione: 
A2
Area Tematica: 
3
Descrizione

Il Prof. Enzo Cazzanelli, laureato in Fisica (con votazione di 110/110), dopo alcuni anni di ricerca presso la stessa Università di Trento, ha lavorato come POSTDOCTORAL RESEARCH ASSOCIATE dal febbraio 1982 fino all’ottobre 1983, presso il Department of Chemistry, University of Oklahoma, Norman, Oklahoma, USA, dove è poi stato per più brevi periodi in anni successivi. Dal 1983 al 1992 è stato ricercatore presso il Dipartimento di Fisica dell’ Università di Trento. Dal 1992 è Professore associato, nel settore scientifico disciplinare Fisica della Materia, presso il Dipartimento di Fisica dell’Università della Calabria, insegnando prevalentemente corsi di spettroscopia o laboratorio avanzato. E’ membro della Scuola Dottorale “Scienza e Tecnica” Bernardino Telesio, del Centro di Eccellenza MIUR CEMIF.CAL e del Laboratorio LiCRYL-INFM-CNR. Iscritto alla società scientifica internazionale Solid State Ionics, alla Electrochemical Society e alla Società Italiana Cristalli Liquidi (SICL). Tra i suoi principali interessi di ricerca:
Materiali e display elettrocromici, elettroliti polimerici, film sottili per varie applicazioni (elettrocromici, fotovoltaici, piezoelettrici, etc.), forme nanostrutturate del carbonio (nanotubi, grafene, carbonio amorfo). In generale l’impiego della Spettroscopia Raman ed IR nel campo della scienza dei materiali e della diagnostica sui beni culturali. Il Prof. Cazzanelli è responsabile del laboratorio tecnologico LABORATORIO DI SPETTROSCOPIA MICRO-RAMAN PER INDAGINI NON DISTRUTTIVE SU BENI CULTURALI, (LABSRIB). Ha partecipato a diversi progetti fra i quali: “Progetto Sud del INFM, FINESTRE E SPECCHI ELETTROCROMICI”, un progetto biennale a livello nazionale (PRIN 1999) “Elettrodi a Strato Sottile con Conduzione Mista (Ionica + Elettronica) per Dispositivi Elettro-Ottici ed Elettrochimici a Stato Solido” ed è stato responsabile per il WORKPACKAGE N.4 “Creazione di una Rete di Ricerca Scientifica e Tecnologica di Supporto allo Sviluppo ed alla Produzione di Vetrature a Trasmissione Variabile nel Visibile, nell’infrarosso e nell’ultravioletto” che prevedeva un finanziamento di £ 1.600.000.000 (circa 826.000,00 €) nell’ambito del progetto triennale CIPE del MURST “Materiali con Caratteristiche Ottiche Innovative”. Partecipante a progetto di ricerca PRIN 2006 “Proprietà elettroniche, ottiche, vibrazionali e strutturali di interfacce estese formate dal carbonio nanostrutturato con acqua e molecole organiche”. Dopo la laurea ha pubblicato più di un centinaio di articoli su prestigiose riviste internazionali ed è autore di un comparabile numero di contributi a congressi. Svolge correntemente attività di referee di prestigiose riviste internazionali ed è stato "selected reader" per la rivista NATURE.

Ambiti di ricerca
Ambiti di ricerca: 
Materia soffice
Ossidi